Il Sud, paradiso e inferno

Vito Teti: usciamo tutti assieme e con forza dall’orribile «luogo comune»
Di Francesco Bevilacqua

Scriveva il poeta calabrese Franco Costabile: « Ecco, / io e te, Meridione, / dobbiamo parlarci una volta, / ragionare davvero con calma, / da soli, / senza raccontarci fantasie / sulle nostre contrade. / Noi dobbiamo deciderci / con questo cuore troppo cantastorie.»




Dalla Gazzetta del Sud 15 dicembre 2013