Corrado Alvaro - Quel paese in Calabria che non compare su nessuna carta geografica

Il comune di Santa Venere non si legge in nessuna carta geografica:
nessuno si è accorto di lui appisolato com’è sulla
schiena di Aspromonte. Aspromonte è mèta di qualche pellegrinaggio
patriottico ma della sua gloria non dà nemmeno
una piccola parte al comunello pur essendogli generoso
d’ogni cosa necessaria alla vita. I deputati repubblicani che vi passano per raggiungere la mèta dove reciteranno
un bel discorso serban memoria d’un paesuccio dove non c’è carta buona per scrivervi un’orazione
improvvisata e quel che è peggio non c’è treno né automobile e tocca esser ospitati dal parroco
in mancanza di alberghi. Un paesuccio dove la loro venuta fu accolta senza sbandieramenti.
Ebbene: quel paesuccio è Santa Venere.

Da "La Repubblica" del 2 luglio 2014